Privacy Policy - Informativa breve

Questo sito utilizza i cookie tecnici e di terze parti per consentire una migliore navigazione. Se si continua a navigare sul presente sito, si accettano i cookie. Continua.

(Per visualizzare l'informativa completa Clicca qui)

Annulla

Ti trovi qui: Home

Psoriasi che vergogna! rimedi e cure dall'acqua termale... ecco perchè l'efficacia

Dermatologo

psioriasi

Psoriasi: diffusa malattia autoimmune cronica, non contagiosa, che colpisce fino al 3 per cento della popolazione mondiale. Nel tipo più comune, detta a placche, si presenta sotto forma di chiazze rosse in rilievo, ricoperte da uno strato bianco/argenteo di cellule cutanee morte.

 

Di recente l’OMS, Organizzazione Mondiale Sanità, ha annunciato i nuovi risultati del più vasto sondaggio globale mai condotto finora tra le persone con psoriasi. Tali risultati rivelano che l’84 per cento dei pazienti con psoriasi da moderata a severa è vittima di discriminazioni e umiliazioni - molti di loro vengono insistentemente fissati in pubblico - a causa della loro condizione.

Al sondaggio hanno preso parte oltre 8.300 persone provenienti da 31 Paesi. Oltre a evidenziare livelli inaccettabili di discriminazione e umiliazione, il sondaggio dimostra che quasi la metà degli psorisiaci si si è vista chiedere se la malattia fosse contagiosa. L’indagine ha anche svelato gli effetti pesanti che la psoriasi può avere sulla vita personale e sulla salute mentale di chi ne è affetto: il 16% dei partecipanti ha infatti ammesso di nascondersi, coprirsi più del necessario per vergogna.

Diffusa è la mancanza di speranza di avere prima o poi una pelle libera da lesioni. Dai dati emerge che il 53 per cento considera la riduzione del prurito uno dei principali obiettivi del trattamento, il 33 per cento aspira solo a una riduzione della sensazione di dolore. Un paziente su tre si vede poco attraente e ciò ha un impatto sulla vita sociale, professionale e privata.

 

Il sollievo regalato dalla balneoterapia per chi soffre di psoriasi viene dalle cure termali possono essere un’alternativa terapeutica, meglio, un complemento valido alle tradizionali terapie mediche. Nelle forme di psoriasi lieve o moderata le cure termali, cioè i bagni, garantiscono un buon miglioramento, un po’ meno nelle forme più estese e severe di malattia.

In ogni caso prima di affrontarle è sempre bene rivolgersi al proprio dermatologo, tanto più che l’Asl consente dodici sedute all’anno. È il medico che deve approvare la cura tenendo conto delle patologie specifiche per cui questa è indicata e dello stato di salute generale della persona, in quanto alcune condizioni (malattie cardiovascolari, tumori o gravidanza) sono incompatibili con questi trattamenti. Le cure termali si effettuano comunque sotto controllo medico e infatti le stazioni termali possiedono requisiti, regolamenti e personale che li equiparano ad altri centri sanitari.

 

Per la balneoterapia della psoriasi si utilizzano le  acque solfuree di specifico di Tabiano per le proprietà lenitive ed emolienti, ma soprattutto anti-infiammatorie e anti-prurito.

Se non si amano le terme anche una vacanza al mare regala i suoi benefici effetti, l’importante è fare tanti bagni e stare attenti a non scottarsi esponendosi al sole nelle ore meno calde.

 

Come funziona la balneoterapia delle terme?

Il paziente viene immerso per venti minuti e una o due volte al giorno in una vasca colma di acqua termale sulfurea a una determinata temperatura: oltre all’effetto benefico, questo tipo di trattamento ha una funzione rilassante e diminuisce lo stato di stress.

 

E a casa come mi devo comportare?

Mantenendo ben pulita la cute, utilizzando prodotti dermocosmetici specifici per curare e contrastare la psoriasi.

Un esempio viene dalla linea dermocosmetica all'Acqua di Tabiano: bagnoschiuma, shampoo, creme per il corpo e fango per il cuoio capelluto e la miracolosa Acqua di Tabiano per uso dermatologico da utilizzare su viso e corpo... prevenzione per tutto l'anno.

Glossario

  • Cure Termali

    Le cure termali che si eseguono con le acque di Salsomaggiore e con le acque di Tabiano sono veramente numerose, poiché tali acque sono indicate in molti disturbi di carattere cronico delle ossa, dei muscoli, delle vie respiratorie, della bocca, della pelle e dell’apparato vascolare e ginecologico.

Condividi articolo:

© Terme di Salsomaggiore e di Tabiano Srl
REA PC 183700 - C. F. / P. IVA 01690800337
Capitale sociale € 1.000.000,00